EUR/USD: analisi tecnica, macro e operatività

da Giuseppe
0 commento

Dopo l’allungo rialzista di fine novembre, l’ continua a muoversi in un trading range abbastanza stretto e più volte ha toccato area 1.2180 senza riuscire a violarla.

Questa fase può essere interpretata sia come una congestione, tecnicamente si sta formando una flag interessante, che può essere da preludio a un nuovo spunto rialzista, o può essere interpretata anche come un indebolimento della moneta unica che comincia a mostrare qualche segno di cedimento.

Dal punto di vista fondamentale ricordiamo che i vertici della Bce la scorsa settimana hanno ammesso di prestare attenzione al tasso di cambio, e quindi di sicuro non vedrebbero di buon occhio un euro che continui ad acquisire forza contro il biglietto verde.

Allo stesso tempo il si trova in fase di stallo in area di supporto (90.50), in attesa della appuntamento con la Fed di domani sera.Ricordiamo anche che questa fase di congestione, laterale o che dir si voglia, non è detto che cessi domani in occasione del meeting Fed.

Questo evento, come l’appuntamento Bce della scorsa settimana, potrebbero essere già stati scontati dai mercati.Per quanto riguarda l’operatività, il consiglio è di prestare massima attenzione al propria gestione del rischio del proprio piano di trading, calcolando sempre a priori possibili r/r, senza prendere posizioni avventate per poi restare in balia degli eventi.Potrebbe essere opportuno, al momento, lavorare in intraday sui rimbalzi, senza andare per forza alla ricerca di trend ben definiti.

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.




Fonte

Related Articles

Lascia un Commento