-13% di immatricolazioni a novembre 2020

da Giuseppe
0 commento

Le auto nuove in Europa superano di poco il milione di immatricolazioni: ecco il bilancio delle vendite in Europa con auto elettriche e ibride protagoniste

Le auto nuove in Europa a novembre 2020 ammontano a poco più di 1 milione di nuove immatricolazioni, in calo del -13,5%. Le restrizioni alla mobilità e gli incentivi auto hanno creato un cuscinetto che ha da un lato frenato gli acquisti, dall’altro accelerato ulteriormente la transizione dalle auto benzina e diesel alle auto elettriche e ibride. Ecco i dati del mercato auto nuove europeo pubblicati dall’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica).


AUTO NUOVE IN EUROPA: LE IMMATRICOLAZIONI A NOVEMBRE 2020

A novembre il bilancio delle auto nuove in Europa vede tutti i mercati in segno negativo tranne Norvegia, Irlanda, Cipro, Grecia, Romania e Danimarca. Le performance negative riguardano tutti i 5 major market (incluso il Regno Unito), che rappresentano il 71% delle immatricolazioni auto in Europa a novembre 2020. Il calo più marcato è del Regno Unito (-27,4%), seguito dalla Francia (-27%) e dalla Spagna (-18,7%), mentre l’Italia chiude a -8,3% e la Germania a -3%. Nei primi 11 mesi del 2020, tutti i mercati presentano una contrazione a doppia cifra tranne la Norvegia, in calo del 7,8%.

AUTO NUOVE IN EUROPA: I DATI DEI 5 MAJOR MARKET

Oltre ai dati di vendite auto in Italia a novembre, in calo, pesanti ripercussioni si sono registrate anche nei principali mercati che rappresentano la maggiore quota delle auto nuove in Europa.

– La Spagna totalizza 75.708 immatricolazioni a novembre 2020, il 18,7% in meno rispetto a novembre 2019. Il focus sulle alimentazioni un calo di immatricolazioni di auto diesel (-20%) e benzina (-37%), mentre aumentano le vendite di auto ad alimentazione alternativa, che crescono del +49% a novembre 2020;

– La Francia registra 126.047 nuove immatricolazioni: bilancio negativo per le auto a benzina (-45,5%) e diesel (-35%). Le auto ad alimentazione alternativa, invece, sono in forte crescita a novembre (+112%);

– In Germania sono state immatricolate 290.150 auto a novembre 2020. Il 40% delle nuove auto è a benzina (-32%) e il 24% è diesel (-25%). Le auto a gas rappresentano solo lo 0,5% del mercato: 993 veicoli nuovi Gpl (0,3%) e 566 a metano (0,2%). Le auto elettriche in Germania salgono a quota 10% di mercato mentre le auto ibride aumentano del +177%, con il 25% di quota;

– Nel Regno Unito, il mercato auto si contrae del -27,4%: le auto nuove diesel calano del -56% e quelle a benzina si riducono del -42%. Le auto elettriche aumentano del +122% e raggiungono il 9% in quota. Crescono anche i volumi di auto ibride ricaricabili (+77%), mild-hybrid diesel (+8%), mild-hybrid benzina (+233%) e full hybrid (+0,3%). Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

AUTO NUOVE IN EUROPA: LE MARCHE ITALIANE E I BRAND PIU’ VENDUTI

Le marche italiane hanno registrato, nell’area UE-EFTA-UK, 65.091 immatricolazioni a novembre (-4%), con una quota di mercato del 6,2% (5,6% a novembre 2019). Tra le auto nuove in Europa cresce a novembre il brand Jeep (+15,6%). Nei primi undici mesi del 2020, i volumi ammontano a 625.564 unità (-28,7%). Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento