Freni a disco o a tamburo arrugginiti: è normale?

da Giuseppe
0 commento

Quando bisogna preoccuparsi dei freni a disco o a tamburo arrugginiti, come prevenire la ruggine sui dischi e qual è la soluzione dei Costruttori

I freni a disco o a tamburo arrugginiti sono il principale motivo di preoccupazione soprattutto sulle auto nuove, quando si tende a notare ogni dettaglio estetico con maggiore enfasi. Poiché molti lettori si chiedono “è normale trovare i dischi arrugginiti su un’auto nuova?”, vogliamo chiarire i casi in cui la ruggine sui dischi dei freni è un problema e come prevenire freni a disco o a tamburo arrugginiti.


PERCHE’ SI TROVANO I FRENI A DISCO O A TAMBURO ARRUGGINITI?

I dischi freno arrugginiti su un’auto nuova sono brutti da vedere, non c’è dubbio. Di solito si nota di più la formazione di ruggine sui dischi freno attraverso i cerchi in lega, soprattutto dopo qualche giorno di inutilizzo o di pioggia. Se l’auto nuova con dischi arrugginiti ha percorso pochi km da quando è uscita dalla concessionaria, si tratta sicuramente del caso più diffuso che riguarda praticamente tutte le auto. I dischi dei freni si arrugginiscono normalmente per effetto dell’umidità e (dove nevica) anche del sale. Se hai già letto come sono fatti i dischi dei freni, sai che la ghisa tende ad arrugginire. Ecco perché si formano brutte macchie di ruggine sui dischi soprattutto dopo la pioggia. Ma non bisogna certo preoccuparsi poiché a meno che si tratti di dischi freno verniciati (a sinistra nella foto sotto), è un inconveniente frequente su tutte le auto. Per rimuovere la ruggine dai dischi freni basta semplicemente frenare e lasciare che la pastiglia faccia il suo lavoro.

RUGGINE SUI DISCHI DEI FRENI

Ci sono casi in cui i freni a disco o a tamburo sono arrugginiti dopo diversi anni di utilizzo dell’auto. In tal caso la ruggine sui freni auto è molto più evidente nelle parti che non vengono pulite dall’attrito delle pastiglie freni. Ad esempio il bordo esterno dei dischi freno o la campana con i fori che si accoppia al mozzo ruota. Lo stesso vale per la parte esterna dei tamburi freno arrugginiti quando non sono verniciati. Per un utilizzo normale dell’auto la ruggine sui freni è una presenza inevitabile ma che non deve spaventare quando limitato a un sottile strato marrone. Prevenire la formazione di ruggine sui dischi è possibile montando dischi rivestiti alla prima sostituzione, ma in generale non è un problema che mette a rischio la sicurezza di guida. Piuttosto, meglio far controllare l’usura di pastiglie e dischi e sostituire il liquido freni se necessario.

RUGGINE SU PARTI DELL’AUTO: LA SOLUZIONE DEI COSTRUTTORI

I costruttori auto fanno ampio utilizzo di un acciaio speciale chiamato Cor.Ten. L’acciaio Cor.Ten ha un tenore variabile di rame, fosforo, nichel, cromo e altri costituenti che permettono all’acciaio di auto proteggersi dalla corrosione. Entro certe condizioni l’acciaio forma un sottile strato di ossido non poroso dai suoi elementi di lega che diventa una barriera. In un’auto questo effetto si può notare nelle parti esposte a condizioni climatiche e di lavoro difficili ma che non possono perdere le caratteristiche meccaniche nel tempo. Così come i dischi dei freni arrugginiti, anche i mozzi ruote, i bracci sospensione e molte altre parti non verniciate appaiono marroni ma senza ruggine porosa o sfogliata.


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento