tutte le regole su restrizioni e DPCM in un clic

da Giuseppe
0 commento

Spostamenti tra comuni e regioni durante le feste: la piattaforma Covidzone tiene informati su restrizioni, regole, DPCM e Decreti. Ecco come funziona

Le regole sugli spostamenti tra Natale, Capodanno ed Epifania, possono disorientare i cittadini più indaffarati, così un gruppo di giovani sviluppatori ha creato Covidzone. “Dove si può andare a Capodanno?”, “quali negozi sono aperti con il Decreto Natale?”, “in quali giorni sono consentiti spostamenti tra comuni?”. Queste e tante altre risposte sulle regole e restrizioni per l’emergenza Coronavirus si possono trovare in pochi clic su Covidzone, cos’è e come funziona.


COS’E’ COVIDZONE

Covidzone è un portale che raccoglie tutte le risposte alle domande sugli spostamenti e le restrizioni. Si basa quindi sulle FAQ ufficiali del Governo. Ma è progettato per rispondere in modo tempestivo alle domande su spostamenti tra comuni durante le feste, attività concesse ed esercizi aperti o chiusi suddivise per regioni. Uno strumento molto utile a evitare le multe dei DPCM per spostamenti non necessari, ma il portale chiarisce che “Il contenuto delle pagine funge da riepilogo generale”, invitando quindi a guardare i provvedimenti ufficiali. Chi non ha tempo di leggere nel dettaglio le regole sugli spostamenti ammessi dal 24 dicembre al 6 gennaio troverà sicuramente utile la piattaforma Covidzone. Adesso vi spieghiamo come consultarla.

COVIDZONE: COME FUNZIONA

Collegandosi su Covidzone.info si accede ad un portale realizzato senza fini di lucro che organizza le regole e limitazioni sugli spostamenti per Regioni e giorni. La prima cosa da fare quindi è scegliere la Regione di cui vogliamo conoscere le regole in vigore (sulla cartina interattiva) e il giorno nella parte alta. Non bisogna preoccuparsi dei giorni con zona rossa e arancione. E’ Covidzone a mostrare cosa si può fare dal 24 dicembre al 6 gennaio. II calendario che raccoglie le restrizioni, DPCM e regole del Decreto Natale sarà aggiornato costantemente in funzione dei provvedimenti anti Covid anche dopo le feste.

SPOSTAMENTI TRA COMUNI E REGIONI SU COVIDZONE

Per molti cittadini potrebbe risultare difficoltoso ricordare le regole sugli spostamenti in zona rossa e arancione. Ecco perché nei giorni arancioni in tutta Italia, la piattaforma ricorda che oltre alle restrizioni da zona arancione (elencati sotto), restano in vigore quelle da zona gialla (assembramenti vietati, obbligo mascherina, coprifuoco, ecc.).

Cosa si può fare in zona arancione durante le feste:

– Negozi aperti fino alle 21:00;

– I giorni 28, 29, 30 e 4 Gennaio, nei piccoli comuni con max 5mila abitanti saranno consentiti spostamenti in un raggio di 30km con divieto di spostamento nei capoluoghi di provincia;

– Vietati spostamenti fuori regione e/o fuori comune;

– É consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione (escluse le seconde case);

– Consentita attività motoria solo nel proprio comune;

– Chiusi bar, pub e ristoranti (è possibile solo asporto);

– Ristoranti/locali aperti solo per take away non oltre le 22:00;

– Chiuse gelaterie e pasticcerie h24. Consentito asporto dalle 5:00 alle 22:00;

– È possibile praticare l’attività venatoria o la pesca dilettantistica nel proprio comune;

Autocertificazione necessaria per motivare lo spostamento.

Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

Nei giorni 31 dicembre 2020, 1-2-3-5-6 gennaio 2021 invece l’Italia è tutta zona rossa, di conseguenza Covidzone mostra le restrizioni a spostamenti tra comuni e regioni ricordando però più in basso anche le regole da zone arancioni e gialle da rispettare.

Cosa si può fare in zona rossa durante le feste:

– Vietati tutti gli spostamenti interni al comune, salvo comprovate esigenze;

– Consentita attività motoria solo nei pressi della propria abitazione in forma individuale;

– Chiuse le attività commerciali al dettaglio;

– Chiusi i mercati;

– Chiusi i centri estetici.

Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento