-30% di incidenti rilevati nel 2020

da Giuseppe
0 commento

Piu’ controlli per le strade ma meno infrazioni, sinistri, feriti e vittime: ecco il bilancio degli incidenti rilevati nel 2020 da Polizia e Carabinieri

Gli incidenti stradali in Italia nel 2020 sono diminuiti di circa il 30%. Lo riporta l’Automobile Club d’Italia che rispetto ai dati stimati qualche mese fa si riferisce ai rilievi di Polizia e Carabinieri. Gli incidenti rilevati nel 2020 prevalentemente su strade extraurbane e autostrade sono il 30,5% in meno del 2019. Ecco le infrazioni più frequenti e il bilancio 2020 sugli incidenti stradali.


INCIDENTI RILEVATI NEL 2020: CALO DI VITTIME E FERITI

Dai dati di Polizia e Carabinieri, risulta che gli incidenti rilevati nel 2020 sono 51.103, in calo rispetto ai 73.496 del 2019. Un’evidenza che si può sicuramente attribuire all’emergenza Coronavirus, ma senza dimenticare che si tratta comunque di un dato parziale. In genere infatti la maggior parte degli incidenti stradali che avviene in ambito urbano è rilevata dalle Polizie locali. Il report è comunque un buon indicatore dell’andamento degli incidenti stradali fuori città. I dati sugli incidenti stradali rilevati dalla Polizia si riferiscono al periodo dal 1 gennaio al 27 dicembre 2020 e risultano in linea con gli indici Istat su sinistri, morti e feriti.

INCIDENTI RILEVATI NEL 2020: MULTE IN CALO MA CATTIVE ABITUDINI RESTANO

Tra gli incidenti stradali rilevati nel 2020, gli incidenti mortali sono diminuiti del -26,9% (1.079), le vittime da incidenti stradali sono calate del -28,3% (1.158) e i feriti son diminuiti del -38,3% (29.858). Se da un lato sono diminuiti gli incidenti stradali nel 2020, dall’altro non regrediscono le cattive abitudini al volante. Tuttavia, la Polizia fa sapere che a fronte di un aumento delle pattuglie per il servizio di vigilanza delle strade sono diminuite le infrazioni. Nel 2020 ci sono state 479.897 pattuglie, in aumento rispetto alle 467.842 del 2019. Se nel 2019 sono state contestate 2.025.692 infrazioni, nel 2020 sono state registrate 1.596.686 contestazioni.

INFRAZIONI PIU’ NUMEROSE NEL 2020

Le multe più frequenti nel 2020 si confermano per eccesso di velocità (560.264, rispetto alle 709.518 del 2019). A seguire poi tra le multe più numerose nel 2020 ci sono le cinture di sicurezza non allacciate (74.574 nel 2020 rispetto a 106.808 nel 2019) e l’uso del cellulare alla guida (38.969 multe nel 2020 contro 52.965 nel 2019). Per le infrazioni più gravi o irregolarità dei veicoli c’è stato il ritiro della patente a 25.368 conducenti e il taglio di 2.498.401 punti patente, mentre sono stati ritirati 34.223 libretti di circolazione. L’alcol alla guida e l’uso di stupefacenti si confermano in discesa. Nel 2020 sono risultati oltre il limite di 0,5 g/l di alcol 8.744 automobilisti sanzionati su 621.809 controlli con etilometri e precursori (nel 2019 sono state 17.213 le multe). Le multe per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti invece hanno riguardato 850 infrazioni (1.344 nel 2019).


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento