Morning Report del 9 febbraio

da Giuseppe
0 commento

Non si arresta la corsa del , arrivato durante la notte a 47.500 dollari. A sostenere il rally è stato l’investimento da 1.5 miliardi di dollari di Tesla (NASDAQ:). Molte altre grandi aziende statunitensi investiranno nel Bitcoin nei prossimi mesi e, secondo gli esperti, il prezzo potrebbe arrivare a 100.000 dollari alla fine dell’anno.
 
Anche il mercato azionario continua a salire, tra le aspettative di un boom della crescita economica degli Stati Uniti dopo la pandemia. I mercati obbligazionari scendono in vista dell’arrivo dell’inflazione.

Molti funzionari della Federal Reserve, in accordo con la Yellen, fanno sapere di non essere affatto preoccupati dell’aumento dei prezzi al consumo, poiché sarebbe un fenomeno soltanto temporaneo e sarebbe bilanciato ben presto dalle spinte deflazionistiche. Al Congresso sono stati presentati degli emendamenti che limitano i soldi a pioggia alle famiglie con i redditi più alti.
 
I listini europei aprono piatti, fra le attese degli aggiornamenti economici.

Il surplus commerciale della Germania si è attestato a 14.8 miliardi di euro a dicembre. In termini destagionalizzati, la cifra è di 16.1 miliardi di euro. per l’intero 2020, l’avanzo è stato pari a 179.1 miliardi di euro. sull’anno, le esportazioni sono calate del 9.3% rispetto al 2019, mentre le importazioni sono diminuite del 7.1%.
 
L’ sale a 1.207 sul dollaro (+0.2%).

Non si arresta il rally del petrolio , all’ottavo giorno consecutivo di rialzo. Stamattina quota 61$ il barile.

L’oro si apprezza per il secondo giorno consecutivo a 1.840 dollari l’oncia.
 
L’agenda prevede il report JOLTS sul turnover lavorativo negli USA.

 
 

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.




Fonte

Related Articles

Lascia un Commento