Mercati indecisi e nervosi, come chiuderanno la settimana?

da Giuseppe
0 commento

Seduta al cardiopalma ieri: movimenti ampi e bidirezionali. Abbiamo assistito ad un ribasso intraday importante, salvo poi vedere recuperare tutto e chiudere sopra la parità. 

L’indice è sceso di quasi l’1% all’inizio della sessione prima di recuperare tutto questo e altro, salendo di 20,38 punti, o dello 0,5%, a 3909,52. I titoli strettamente legati a una ripresa economica hanno guidato il rimbalzo, mentre le azioni di tecnologia e altre società ad alta crescita hanno ridotto alcune delle loro perdite. 

Il dare e avere di giovedì è stato l’ultimo episodio di un periodo di scambi instabili nell’ultimo mese che ha indebolito i principali indici della maggior parte dei loro guadagni dall’inizio dell’anno e ha lasciato il per lo più piatto dalla fine di dicembre.

I segni di una ripresa economica, l’aumento dei tassi di interesse e l’inflazione nascente hanno stimolato una massiccia rotazione verso i cosiddetti titoli value che beneficiano di un rimbalzo economico, come produttori, banche e rivenditori. Nel frattempo, gli investitori hanno ritirato denaro dalle società tecnologiche, vedendo quelle azioni ad alto prezzo come particolarmente vulnerabili ai mutevoli venti economici.

La Federal Reserve ha affermato che i limiti temporanei al pagamento dei dividendi e ai riacquisti di azioni proprie finiranno per la maggior parte delle banche dopo il 30 giugno, dopo il completamento degli stress test annuali per determinare la loro resilienza a un’ipotetica flessione.

“Il sistema bancario continua ad essere una fonte di forza, e tornare al nostro quadro normale dopo lo stress test di quest’anno preserverà quella forza”, ha detto giovedì Randal Quarles, vice presidente della supervisione della Fed.

La mossa è un voto di fiducia per le grandi banche della Fed, che ha posto restrizioni ai pagamenti bancari la scorsa estate, citando la necessità di conservare il capitale durante la recessione indotta dal coronavirus. Inizialmente ha vietato i riacquisti e limitato i dividendi in modo che non superassero i profitti recenti di una banca. 

In video ulteriori approfondimenti con i nostri ospiti su , , , , e .  




Fonte

Related Articles

Lascia un Commento