Sui listini sono giá alle spalle i timori sull’inflazione?

da Giuseppe
0 commento

I futures sulle azioni statunitensi sono aumentati venerdì, indicando guadagni per i principali indici alla fine di una settimana instabile in cui un balzo dell’inflazione ha scosso i mercati.

I futures per l’ sono in rialzo dello 0,6%.  Le azioni hanno recuperato alcune perdite giovedì dopo essere scivolate in risposta ai dati che mostrano che i prezzi al consumo sono aumentati in aprile, il che si è aggiunto alle prove provenienti dai mercati delle materie prime di inflazione edilizia.

Gli investitori temono che un aumento dei prezzi delle materie prime intaccerà i margini di profitto. Una raffica di inflazione dei prezzi al consumo potrebbe anche spingere la Federal Reserve a ridurre le politiche di denaro facile che hanno sostenuto le azioni.

Ma diversi funzionari della Fed hanno detto questa settimana che la banca centrale non ha intenzione di ritirare quel supporto,  contribuendo a calmare i mercati. La Fed ha bisogno di vedere molti altri mesi di dati sull’occupazione e sull’inflazione prima di determinare quando iniziare l’inasprimento delle politiche monetarie, ha detto giovedì il governatore Christopher Waller.

“La Fed è stata molto coerente”, ha affermato Paul Donovan, capo economista di UBS Global Wealth Management. “Questo ti sta dicendo qualcosa: ti sta dicendo che [l’inflazione più alta] è chiaramente transitoria.”

Nondimeno, Donovan prevede che i mercati rimarranno nervosi in risposta all’aumento dell’inflazione nei prossimi mesi. “Ci sarà volatilità nel breve termine su questo: non solo volatilità sull’inflazione, ma volatilità sulla risposta della banca centrale”.

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.




Fonte

Related Articles

Lascia un Commento