Gas Naturale: Brutte notizie. Enel: Operazione intelligente

da Giuseppe
0 commento

La borsa degli Stati Uniti accelera dopo la pubblicazione della seconda serie di dati macroeconomici avvenuta ieri. NQc1 Nasdaq +0,1%. US500 (SP500) +0,1%, Jones (DJ30) +0,5%.

L’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan è cresciuto a 115,80 punti da 111,90 (rivisto) di novembre. Le aspettative erano a 111 punti. 

Il Pil Usa del terzo trimestre è cresciuto del +2,3%, poco meglio delle attese degli analisti, pari a +2,1%. La rilevazione precedente era del +6,7%. Poco sotto le aspettative l’indice della Fed di Chicago.

Ieri sera Joe Biden ha parlato alla nazione, anticipando la messa a disposizione di 500 milioni di test rapidi gratuiti. Quel che più conta, nel discorso del presidente, è quanto non è stato detto: nessun accenno alla possibilità di restrizioni o divieti. Biden ha anche detto che sta trattando con il senatore democratico Joe Manchin.

FTSE 100 (FTSE100) +0,2%. Il Pil del Regno Unito è salito nel terzo trimestre dell’1,1% rispetto al trimestre precedente, mentre è aumentato del 6,8% anno su anno vs +6,6% atteso. L’Ufficio nazionale di statistica britannico ha corretto al ribasso la sua precedente stima di crescita nel trimestre (+1,3%). L’economia UK si è riportata in prossimità dei livelli precedenti lo scoppio della pandemia più velocemente di quanto preventivato: il ritardo rispetto ai livelli di fine 2019 si è ridotto all’1,5% rispetto alla precedente stima del 2,1%, grazie alla revisione al rialzo della crescita conseguita nel corso del 2020.  

In Europa FTMIB +0.22%, Future Mar 2022 DAX +0.60%.

Situazione un po diversa dagli Stati Uniti, in effetti politiche di restrizioni e divieti sono presenti, ma fanno riferimento solamente a brevi periodi. E’ vero che stiamo assistendo ad un aumento esponenziale dei contagi in Europa, ma seguendo l’esempio dei Paesi precedentemente colpiti, in poche settimane si è tornati alla normalità. 

Titoli e strumenti caldi:

Tesla Inc (NASDAQ:.O) +7%, è il miglior titolo dell’indice . Elon Musk ha detto ad un giornale satirico che non venderà altre azioni perché ha raggiunto l’obiettivo che si era dato quando ha iniziato a ridurre la sua quota. 

Moderna (MRNA.O) -5%, è il peggior titolo del paniere S&P500.

Alibabab (BABA) -5%. Il Ministero dell’industria e dell’informazione della Cina avrebbe sospeso per sei mesi la collaborazione con Alicloud, lo riporta il quotidiano 21 Century Business Herald. La decisione sarebbe motivata dal mancato rispetto del protocollo delle comunicazioni in caso di violazioni della rete cloud da parte di soggetti estranei. 

Tim (TLIT) Non c’è una strada predeterminata per la riconfigurazione dell’assetto della società, oggetto di una proposta di acquisto non vincolante da parte del fondo statunitense Kkr. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, confermando che in merito ci sono negoziati in corso tra Cdp, Vivendi (PA:) e altri azionisti di Tim (MI:). 

Intesa Sanpaolo (ISP) Approverà il nuovo piano di impresa il 3 febbraio, nel consiglio di amministrazione sui risultati 2021, e lo presenterà il giorno successivo. Come detto da Antonio Ferlito, il n1 dell’analisi fondamentale in Europa, il titolo vale oltre 2.60. 

Enel (ENEI) conquista Mooney, la ex-Sisal Pay, società di pagamenti nata da uno scorporo di Sisal, scrive stamattina IlSole24Ore. Il gruppo guidato da Francesco Starace mette a segno l’operazione in alleanza con Intesa Sanpaolo (MI:), già azionista di minoranza della società fintech controllata dal private equity Cvc Capital. I cda di Enel (MI:) e Intesa Sanpaolo hanno dato il via libera all’operazione. Lo schema prevede che Enel e Intesa Sanpaolo, che oggi controlla il 30% tramite Banca 5, abbiano ciascuno una quota attorno al 50 per cento. Una operazione giusta, una buona notizia, il titolo ha spazio per attaccare quota 9.

NG : I prezzi del gas naturale in Europa scendono del 3% a 175 euro per mwh, dopo essere saliti ieri sul nuovo record di 187,78 euro. Il gas russo fluisce verso est, verso la Polonia, per il secondo giorno, secondo l’operatore di rete Gascade. L’inversione è probabilmente il risultato di minori richieste da parte degli acquirenti in Europa. Segue a ruota il Gas americano. Ottime le operazioni pre annunciate nell’articolo di ieri di Antonio Ferlito, si trattava di due operazioni SELL sul Gas naturale e sui cambi ed .

Come sempre ti ricordo che questo articolo è a scopo educativo, se vuoi ricevere l’opinione personale su un titolo o sulle piattaforme trading da utilizzare, se vuoi vedere le operazioni e le analisi pubblicate in sala riservata e gli aggiornamenti sul portafoglio di Antonio Ferlito, l’unico trader in Europa che dal 2016 ottiene Performance annuali a 2 cifre, contattaci o commenta sotto l’articolo.

Ricordiamo che Antonio ha aperto una posizione su un titolo del settore Travel con una grossa potenzialità di rialzo. 


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento