Xiaomi annuncia la sua prima auto elettrica: le novità in arrivo

da Giuseppe
0 commento

Xiaomi si prepara al debutto della sua prima auto elettrica che sarà svelata ad agosto in versione prototipale per poi debuttare nel 2024

Il mercato delle quattro ruote si prepara a registrare il debutto di una nuova protagonista: Xiaomi, colosso del settore dell’elettronica di consumo, è pronta a svelare il prototipo della sua prima auto elettrica. Si tratta di un progetto che era già stato anticipato in passato e che ora si avvicina a diventare realtà. Xiaomi entrerà, quindi, nel mercato automotive con l’obiettivo di ritagliarsi uno spazio di rilievo, in particolare in Asia, puntando sulla crescente richiesta di modelli a zero emissioni. La nuova auto elettrica di Xiaomi entrerà in produzione solo tra qualche anno ma la strada è definita. I costruttori del settore delle quattro ruote dovranno fare i conti con un altro concorrente, ancora una volta in arrivo dalla Cina.


È TUTTO PRONTO PER IL DEBUTTO DEL PROTOTIPO DELLA PRIMA AUTO ELETTRICA XIAOMI

Xiaomi si prepara a presentare la sua prima auto elettrica. Il progetto in questione sarà svelato, in versione concept, nel corso del prossimo mese di agosto. Si tratta di un passaggio intermedio in vista del debutto effettivo dell’azienda cinese sul mercato automotive. Il prototipo che sarà mostrato nelle prossime settimane, infatti, sarà la base di partenza del modello di serie in arrivo successivamente. Le prime informazioni sul progetto confermano che il prototipo di Xiaomi è stato realizzato da Shanghai HVST Automobile Design, azienda cinese che ha realizzato anche la Maven Concept di WM Motor. Secondo alcune indiscrezioni, l’auto elettrica Xiaomi potrebbe essere un rebrand della concept di WM Motor. Nei prossimi mesi inizieranno i test della vettura che porteranno poi alla partenza della produzione. Per il momento, non ci sono informazioni sulle caratteristiche dell’auto elettrica di Xiaomi. Il modello, seguendo l’attuale trend del mercato, potrebbe essere un SUV ma il design è ancora tutto da scoprire. C’è anche la possibilità che la concept car e il modello di serie presentino sostanziali differenze. Molto dipenderà anche dalla reazione del mercato al prototipo che verrà presentato.

APPUNTAMENTO AL 2024 PER LA PRIMA AUTO ELETTRICA XIAOMI

Le tempistiche di lancio della prima auto elettrica Xiaomi sono già state ufficializzate lo scorso novembre dal CEO dell’azienda, Lei Jun, nel corso di un incontro con gli investitori. La casa cinese punta ad avviare la produzione di serie del suo primo progetto per il mercato delle quattro ruote nel corso del primo semestre del 2024. C’è tutto il tempo per l’azienda, quindi, per poter verificare la risposta del settore alla concept car, preparare gli impianti di produzione e completare il progetto, eseguendo tutti i test necessari. I piani potrebbero subire piccole modifiche ma le tempistiche dovrebbero essere quelle anticipate nei mesi scorsi da Xiaomi.

LA PRIMA AUTO ELETTRICA XIAOMI SARÀ REALIZZATA A PECHINO CON UN TARGET DI 300 MILA UNITÀ

Per il suo primo progetto, l’azienda cinese ha già fissato obiettivi ambiziosi. Nei mesi scorsi, infatti, Xiaomi ha confermato la realizzazione di un impianto di produzione dedicato alla sua auto elettrica. La struttura sarà realizzata nell’area metropolitana di Pechino. Secondo le prime informazioni, il sito avrà una capacità produttiva di 300 mila unità all’anno. Il focus del progetto dovrebbe essere il mercato cinese ma non si esclude una possibile espansione anche in altri mercati, come l’India, dove Xiaomi è leader del mercato smartphone, altri mercati asiatici ed anche l’Europa. La nuova divisione automotive di Xiaomi (denominata Xiaomi Auto Co Ltd. Company) non si limiterà al progetto della prima auto elettrica. L’azienda, infatti, ha confermato un piano di investimenti di 10 miliardi di dollari in 10 anni per dar vita ad una gamma di modelli. Con gli investimenti nel mercato automotive, Xiaomi intende creare un nuovo business per l’azienda che è già presente in vari settori dell’elettronica di consumo.

XIAOMI NON SI FERMERÀ AD UN’AUTO ELETTRICA: I MODELLI IN ARRIVO SONO QUATTRO

La divisione auto di Xiaomi dovrebbe realizzare quattro versioni della sua auto elettrica. Il design seguirà, probabilmente, un “family feeling” ben preciso. Questi nuovi modelli andranno ad occupare i segmenti più compatti del mercato (A e B). Le vetture sviluppate utilizzeranno la stessa piattaforma e condivideranno diversi componenti. I modelli dovrebbero, inoltre, integrare soluzioni di guida autonoma avanzata arrivando a poter contare su sistemi di Livello 3, tecnologie per il momento riservate ai modelli di fascia più alta. La costruzione della gamma sarà graduale. Sarà necessario attendere il 2024 per la prima auto elettrica Xiaomi. Dopodiché arriveranno ulteriori modelli che garantiranno la creazione di un’offerta completa e articolata. Come avviene anche per gli smartphone e altri prodotti tech, Xiaomi punterà su modelli dall’ottimo rapporto qualità/prezzo per ritagliarsi uno spazio significativo sul mercato. L’azienda, infatti, dovrebbe mantenersi al di sotto dei 30 mila euro come prezzo di lancio dei suoi modelli.


Fonte

Related Articles

Lascia un Commento